“Amputazioni, cadaveri ammassati nelle strade, una gamba in decomposizione sul terreno, l’odore acre delle infezioni e della morte, bambini che piangono per il dolore…” Sono le parole di uno dei nostri corrispondenti sul campo di Port au Prince, quando descrive la scia lasciata dal terremoto che ha scosso Haiti nel gennaio del 2010.

L'Associazione Umanitaria Per i Bambini di Tutto il Mondo - ONLUS ha risposto alla crisi finanziando e coordinando spedizioni di emergenza per le vittime del terremoto, che comprendevano razioni e forniture alimentari, coperte, lampade antivento, pesce secco, spaghetti, olio per cottura, farina di mais, fagioli e riso.

L'Associazione Umanitaria Per i Bambini di Tutto il Mondo - ONLUS ha inoltre sostenuto 5 cliniche mobili che viaggiavano in tutta Port au Prince per curare le persone più emarginate nelle zone di Jacquet Toto, Trichet e Santo. Medici e infermieri hanno lavorato giorno e notte per offrire assistenza medica alle centinaia di migliaia di persone devastate dal terremoto. Le 5 cliniche hanno curato da 120 a 300 bambini ogni giorno, a causa dei numerosi feriti e della carenza di personale medico.

Siamo grati ai nostri donatori di tutto il mondo che hanno dato il loro aiuto per portare soccorso e sollievo alle vittime innocenti del terremoto a Haiti.

Alcuni programmi descritti su questo sito web sono basati su donazioni, potrebbero non essere perpetui e potrebbero non fare più parte del budget attuale di finanziamento dell’Associazione Umanitaria Per i Bambini di Tutto il Mondo - ONLUS. Se è interessato a ricevere informazioni su come sostenere un programma specifico, La preghiamo di mettersi in contatto con la sede più vicina dell’Associazione Umanitaria Per i Bambini di Tutto il Mondo - ONLUS.

×

Messaggio

Per garantire un funzionamento corretto, la valutazione e il miglioramento di questo sito, dobbiamo installare dei piccoli file (detti cookies) sul Suo computer. Più del 90% dei siti web installa dei cookies. Tuttavia, in molti paesi la legge richiede di ottenere l’autorizzazione dell’utente. Che cosa ne dice?

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.